©2011 Comune di Mareno di Piave (TV) - Tutti i diritti riservati

seguici su Facebook
sei in:  UFFICI E SERVIZI  -  Urbanistica e Edilizia Privata  -  Nuova Scuola Primaria
Share |
4 marzo 2016

Nuova Scuola Primaria

Nuova Scuola Primaria

Nel corso del mese di dicembre 2015 sono stati affidati i lavori di “Progettazione esecutiva ed esecuzione dei lavori di realizzazione della nuova scuola elementare di Mareno di Piave - 2° Stralcio del Plesso Unico Scolastico”.

L’intervento consiste nella realizzazione, in adiacenza all’attuale Istituto delle Medie, lungo via Cavalieri di Vittorio Veneto, della nuova Scuola Primaria (ex elementari) per 400 alunni, con 16 aule normali, 5 speciali e l’aula insegnanti, una palestra di categoria A1, una mensa, i necessari servizi, locali tecnici e spazi accessori.

Saranno inoltre realizzati un nuovo parcheggio di oltre 70 posti, la riorganizzazione della viabilità stradale adiacente ed una pista di atletica a servizio del plesso.

Completati i dovuti adempimenti burocratici e di progettazione esecutiva, i lavori dovrebbero partire nel corso della primavera 2016, per completarsi entro la fine del 2017.

Al compimento di questa nuova opera, avrà attuazione l’ambizioso progetto del plesso scolastico unico, che assembli in un solo spazio tutte le scuole di primo e secondo grado comunali.

Questo nuovo complesso di oltre 12.000 mc andrà infatti fin da subito a sostituire, potenziandone capacità e servizi, la scuola elementare del capoluogo mentre, nel medio periodo, in conseguenza del calo demografico in corso e di una riorganizzazione sinergica degli spazi didattici di medie ed elementari, permetterà di accorpare anche l’utenza della scuola di Campagnola.

A regime, insomma, tutte le scuole del Comune (primarie e secondarie) saranno accorpate in un unico grande plesso: la cosiddetta "cittadella scolastica", ormai da trent'anni tra gli obbiettivi delle Amministrazioni Comunali Marenesi.

Si tratta di un’opera sicura, rispettosa dei più elevati standard energetici, in regola con la prevenzione incendi e con struttura adeguata alle più recenti norme antisismiche.

Ciò permetterà
evidenti risparmi gestionali, prima di tutto sui costi del trasporto e dei consumi energetici.

Impianti e tecnologia impiegati rendono la scuola attenta all’ambiente, con un sistema di riscaldamento a pavimento composto da pompe di calore, con l’installazione di pannelli fotovoltaici per complessivi 37 kWp, con dispositivi di illuminazione a led.

Ulteriori elementi che contraddistinguono l’intervento sono la presenza di un sistema continuo per il ricambio dell’aria, la dotazione di ascensore, di ulteriori 6 lavagne lim.

Il costo complessivo dell’intervento è di 4.140.000 Euro, due milioni dei quali ottenuti a fondo perduto da un bando regionale con fondi statali, ove il nostro Comune si è classificato 7° su 560 richieste. 

Parallelamente a quest’opera partirà anche l’intervento di riqualificazione energetica delle scuole medie, che
prevede l’isolamento delle pareti esterne e del tetto con sistema a cappotto, la sostituzione degli infissi e delle caldaie, per un importo totale dell’opera di € 920.000,00, dei quali € 782.000 ottenuti a fondo perduto attraverso un bando regionale con fondi europei, al quale il nostro comune si è classificato 24° su 300 domande.

I lavori partiranno nel corso della primavera 2016, e si completeranno prima dell’inizio dell’anno scolastico 2016/2017.

 
Ecco alcune foto dei progetti e planimetrie.
 
apri la foto

apri la foto

apri la foto

apri la foto

 
apri la foto

apri la foto